"Libro di spese diverse" di Lorenzo Lotto


Il Libro di spese diverse è il  manoscritto autografo di Lorenzo Lotto, conservato in originale  presso l’Archivio Storico della Santa Casa di Loreto. Benché datato sulla copertina 1542, questo diario minuto contiene notizie risalenti a qualche tempo prima, cioè al 1538. E’ un documento di grande interesse perché accanto alla contabilità dei propri crediti e debiti, annotati con diligenza e scrupolo nella doppia partita del dare e dell’avere, vi sono brevi annotazioni, commenti, osservazioni del Lotto dai quali scaturisce la sua figura di uomo, lo specchio della sua anima inquieta, le  frequentazioni e i rapporti, privati e di lavoro, la vicenda quotidiana della sua vita dal novembre 1538 fino agli ultimi anni trascorsi a Loreto, offrendo se stesso alla Santa Casa con l’atto di oblazione dell’8 settembre 1554 e mettendo la sua arte al servizio del Santuario, dall’agosto 1552 fino al 1556 circa,  data della sua morte.


Dal  Libro di spese diverse è stata tratta una copia anastatica, edizione e trascrizione  a cura di Floriano Grimaldi e Katy Sordi, Loreto, Delegazione Pontificia per il Santuario della Santa Casa di Loreto, 2003. Al fine di far conoscere il carattere dell’artista e la complessità culturale della sua persona, è stato riprodotto con fedeltà l’assetto compositivo delle singole carte, con le proprie partite contabili, rispettando la giustezza di ciascuna riga, intercalate a molte altre lasciate in bianco dallo stesso pittore. Alla trascrizione del testo si succedono la Cronologia ragionata della vita del pittore, desunta dal Libro di spese diverse, l’Indice dei nomi di persona e dei luoghi e, infine, il Glossario.

Archivio Storico della Santa Casa
Tel: 071 9747160 - archivio@delegazioneloreto.it

Photo Gallery